Skip to content


15/04/2007 – AntePrimo

 

 

Domenica 15/04/2007 – AntePrimo

Villa Sirtori a Olginate

mostra personale di Davide Ratti

installazione multimediale Gruppo Làbun

sonorizzazione del film "Un chien andalou"

concerto jazz "Bolla Jass òrchestra"

Davide Ratti

Mostra personale

 

Nasce a Lecco nel 1976

1995 – Maturità presso il Liceo Scientifico G.B.Grassi di Lecco

2004 – Laurea in Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano

Vive e lavora a Valmadrera

 

Il significato di qualsiasi artefatto oltrepassa sempre i limiti delle funzioni più apparenti e dirette, già predeterminate all’inizio dell’itinerario progettuale. Il linguaggio degli oggetti si presenta sempre più complesso, come se al di là dell’apparenza fenomenica della cosa esistesse un’altra realtà, un’altra possibile dimensione conoscitiva, e soprattutto altre e diverse aperture progettuali. Infatti, un oggetto, rappresenta un’ampia e possibile costellazione di altri significati, in grado di produrre, a loro volta, ulteriori interpretazioni, sia sul piano simbolico sia sul piano strumentale.

Questo patrimonio ontologico si accompagna al fattore pratico e funzionale per tutta la durata del ciclo di vita del prodotto e, in un certo senso, l’uso non fa che accrescerne le potenzialità espressive, che si rivelano in tutta la loro forza nel momento in cui l’oggetto perde ogni ragione di esistere in un mondo regolato dalle leggi della funzionalità, dell’utilità e dell’economicità, diventando scarto o rifiuto.

Un pezzo di ferro vecchio possiede una forma e una storia che gli sono peculiari: può essere usato o gettato via; tuttavia, carico di significato, non sarà mai completamente privo di senso. I rottami hanno conosciuto una differente esistenza, hanno avuto un uso ed un significato, lo hanno perduto e sono morti. E’ proprio in questo momento che in loro si attua una trasformazione concettuale infinitamente più grande di qualsiasi trasformazione fisico-molecolare: perdendo la loro utilità cessano di esistere in quanto artefatti e magicamente diventano risorse naturali.

 

 

Gruppo Labùn

Installazione multimediale interattiva "ManiE Rituali"

 

ManiE Rituali è un’installazione interattiva dedicata a W.A.Mozart. E’ stata premiata come migliore proposta alla 2° Biennale dei Giovani Artisti di Imperia.

 

In ManiE Rituali, un sistema interattivo permette al visitatore di esplorare attivame

Posted in Generale.